Navigazione veloce

Progetti d’Istituto

PROGETTI D’ISTITUTO E DI CLASSE – a.s. 2018/2019

PROGETTI CURRICOLARI E DI AMPLIAMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA

I progetti sviluppati dal liceo riguardano diversi ambiti disciplinari e molteplici interessi e hanno come obiettivo l’ampliamento delle esperienze, la condivisione di conoscenze e competenze e significative aperture sul contesto socioculturale del territorio.
La partecipazione attiva e gli esiti positivi di alcuni progetti ha portato ad una sistematizzazione degli stessi.

In generale le diverse tipologie di esperienze possono essere inquadrate nelle seguenti macro aree:

●  Orientamento (accoglienza, in ingresso, in itinere, in uscita)

●  Volontariato, legalità, pari opportunità, ecologia, educazione alla salute

●  Impegno sociale e cittadinanza

●  Lingua e cultura straniera

●  Arte, storia, cultura e valorizzazione del territorio

●  Scienza e Tecnologia con particolare riferimento alle attività laboratoriali

●  Teatro, musica e cinema

●  Mappa del contemporaneo (partecipazione a concorsi, visite a mostre, esposizioni, musei)

 

Elenco Progetti di classe e di Istituto – a.s. 2018/19

 


DESCRIZIONE PROGETTI DI ISTITUTO
 

ACCOGLIENZA

Responsabili di progetto tutti i docenti Coordinatori delle classi prime

Il Progetto Accoglienza intende definire obiettivi, azioni e metodologie atti ad agevolare l’inserimento dei alunni delle classi prime in un contesto educativo che presenta dinamiche sociali e apprenditive a loro nuove e che rende pertanto necessario un intervento di accompagnamento.

Gli obiettivi per l’accoglienza sono mirati soprattutto alla conoscenza della scuola, conoscenza di sé, dei propri punti di forza e debolezza nonché al confronto con gli altri pari sul piano del rispetto reciproco e della condivisione (senso di appartenenza ad un nuovo gruppo, identità di classe e identità di istituto).

OBIETTIVI
1) conoscere l’ambiente:
– i referenti essenziali
– la struttura dell’edificio
– l’organizzazione scolastica
2) conoscere, valutare e rappresentare dati relativi alla vita della classe
3) fornire indicazioni circa il metodo di approccio alle varie discipline
4) creare negli allievi la consapevolezza della necessità di un metodo di studio personale

ATTIVITÀ’
1) Visita delle classi all’interno dell’istituto guidata dai docenti per memorizzare la collocazione e la funzione dei diversi ambienti
2) Illustrazione del regolamento scolastico e del POF da parte dei docenti coordinatori di classe del P0F, degli organi collegiali e dei ruoli che anche gli studenti vi ricoprono, delle finalità della scuola, delle singole materie, delle attività extrascolastiche, di eventuali altri progetti
3) Ciascun insegnante durante i primi incontri con la classe illustra gli obiettivi, i contenuti, i testi e il metodo relativamente alla propria materia e approfondisce sia le motivazioni che hanno spinto i ragazzi a scegliere questa scuola sia le loro aspettative. Nel caso in cui lo ritenga opportuno effettuerà prove d’ingresso.

Progetto Accoglienza – a.s. 2018/19


ORIENTAMENTO  

Per l’orientamento in entrata, in uscita e l’orientamento interno al Liceo tra biennio e triennio.


EDUCAZIONE TRA PARI

Il Liceo Artistico “A. Frattini” promuove la partecipazione studentesca e la cooperazione tra gli studenti in progetti di educazione tra pari.

In particolare, con l’impiego dell’organico potenziato, potranno essere previsti dei momenti di apertura pomeridiana per permettere attività di studio collaborativo e momenti di riflessione e di creatività.


SALUTE E CITTADINANZA

Per favorire la salute e il benessere fisico, mentale e sociale degli studenti e promuovere in loro l’educazione alla legalità, cittadinanza e Costituzione, il Liceo:

● offre uno sportello di ascolto psicologico, all’interno dell’Istituto, durante l’orario scolastico con cadenza settimanale

● offre incontri pomeridiani e sportelli per la riduzione del danno relativo all’abuso di sostanze in collaborazione con la Cooperativa Totem di Varese

● organizza progetti e percorsi di prevenzione, testimonianza ed informazione strutturando un piano di interventi sulle classi che riguardano tematiche quali il bullismo e il cyberbullismo, l’educazione all’affettività e alla sessualità, la violenza contro le donne, l’uso e l’abuso di sostanze quali l’alcool e le sostanze psicoattive, le possibili patologie adolescenziali e la loro prevenzione, la donazione del sangue e del midollo, i disturbi del comportamento alimentare, il disagio e le devianze.

L’istituto, per queste azioni, collabora con l’Azienda Sanitaria, con le Forze dell’Ordine, il Comune di Varese, Informagiovani e con altri soggetti del territorio quali associazioni, cooperative ed esperti esterni. ( l’elenco delle attività previste, suddivise per classe, sono riportate in ALLEGATO) Nell’ambito dell’educazione alla cittadinanza sono previste anche altre iniziative volte alla conoscenza e alla comprensione di problematiche che riguardano l’attualità e lo sviluppo di competenze relative alla cittadinanza attiva. 
 


PREVENZIONE E PROMOZIONE ALLA SALUTE 

I contenitori generali, come aree di intervento, sono due:
1) Promozione alla salute e al benessere e prevenzione al disagio fisico, mentale e sociale
2) Educazione alla legalità, Cittadinanza e Costituzione

Interventi nell’anno scolastico 2018/2019


EDUCAZIONE AMBIENTALE 

Finalità / Obiettivi

● Formare e responsabilizzare gli alunni e il personale al rispetto dell’ambiente in generale e scolastico in particolare.

● Sensibilizzare alle tematiche correlate, rendendo gli alunni consapevoli della valenza sociale che queste rivestono nella società.

● Attuare nella scuola una corretta raccolta differenziate, estendendo le buone pratiche anche all’esterno, ridurre i rifiuti e riutilizzarli in modo creativo in armonia con le finalità del precorso liceale.

● Realizzare didattiche ambientali anche interdisciplinari, percorsi di formazione e attività sia relative a quanto sopra, sia volte al risparmio energetico, all’inquinamento, allo spreco alimentare e a una corretta igiene alimentare, al fine di raggiungere gradualmente competenze non solo scientifiche, ma anche di cittadinanza, come suggerite dal PECUP.

Attività

● Progetto “Educazione ambientale per una scuola eco-attiva – “RD 2.0 dalla plastica alla borraccia” in collaborazione con Acsm Agam, Pime Busto A., Provincia e il Comune di Varese.

● Progetto “GREEN JOBS” in collaborazione con Fondazione Cariplo, Città dei mestieri e delle Professioni di Milano

●“Iniziativa famiglia packaging free” in collaborazione con Osservatorio Provinciale Rifiuti Varese. 


PIANO NAZIONALE PER LA SCUOLA DIGITALE

Il Piano Nazionale per la Scuola Digitale (PNSD) è un documento del MIUR pensato per guidare le scuole in un percorso di innovazione tecnologica. Si articola in quattro ambiti fondamentali: Strumenti, Competenze, Contenuti, Formazione e Accompagnamento, con l’intento di introdurre l’utilizzo delle nuove tecnologie nelle scuole per diffondere l’idea di apprendimento permanente e permettere di creare un ponte tra l’attività didattica in presenza e quella virtuale a distanza.

Il liceo “Frattini” ha partecipato a diversi bandi grazie ai quali ha potuto istallare LIM in circa un terzo delle aule e ha dotato individualmente di tablet in comodato d’uso gli studenti di nove classi. Grazie poi ad accordi di rete e a iniziative delle reti territoriali i docenti hanno potuto e potranno accedere a corsi di formazione ad hoc.

Risorse statali e Fondi strutturali Europei (PON Istruzione 2014-2010) moltiplicheranno il capitale di cui le scuole potranno disporre nei prossimi anni. Obiettivi a breve termine nell’Istituto sono un’ulteriore implementazione della rete wi-fi e, anche attraverso la figura dell’animatore digitale, il supporto ai processi di sperimentazione delle nuove tecnologie informatiche e della comunicazione nell’ambito delle attività di insegnamento e apprendimento. Ci si prefigge poi di utilizzare il cosiddetto registro elettronico in modo sempre più funzionale attivando la condivisione di materiali digitali e la possibilità, da parte delle famiglie, di prenotare colloqui. Si vuole inoltre promuovere l’uso di Risorse Educative Aperte (OER) per la produzione e la condivisione di contenuti didattici.

Nell’ambito del PNSD nel corso del futuro triennio si intendono creare nuovi spazi e ambienti multifunzionali che possano favorire attività laboratoriali grazie a scenari innovativi per lo sviluppo delle competenze (aule aumentate, spazi alternativi, laboratori mobili). È previsto in particolare un laboratorio linguistico. Si desidera offrire agli studenti una formazione attenta alle potenzialità e all’attendibilità della rete, all’educazione ai media, alle dinamiche dei social network, ai diritti e alla privacy.


ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

Progetti di Alternanza scuola-lavoro del triennio.


INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLA DIDATTICA

Nell’ambito di un crescente processo di internazionalizzazione della didattica vengono promossi:

● l’utilizzo della lingua straniera per veicolare contenuti di altre discipline;

● il conseguimento di certificazioni linguistiche da parte degli alunni e del personale;

●la partecipazione a scambi internazionali da parte di alunni e di docenti (in ingresso e inuscita).

CLIL

Alla luce delle competenze certificate di alcuni membri del collegio docenti, si decide di predisporre uno o più moduli didattici in modalità CLIL per le classi quinte del nostro istituto. I docenti coinvolti sono afferenti a diverse classi di concorso. A tal fine si potrà ricorrere anche alla modalità di insegnamento “in compresenza”, secondo quanto predisposto dai singoli dipartimenti disciplinari.

CERTIFICAZIONI LINGUISTICHE
Il Liceo Frattini promuove il conseguimento di certificazioni linguistiche anche in collaborazione con soggetti esterni, organizzando corsi extracurricolari di lingua inglese.

PROGETTO “time to move”
Il progetto vuole rispondere all’esigenza di internazionalizzazione della nostra scuola, intesa come comunità di docenti, studenti e personale, attenta alle richieste di accoglienza da parte di esterni e promotrice di progetti individuali o di gruppo per recarsi all’estero per studiare, lavorare, innovarsi.
Dall’anno scolastico in corso è attivo uno sportello di aiuto individuale per i soggetti sopra indicati, durante il quale la docente referente agisce da tramite fra gli interessati e le organizzazioni internazionali. Tale docente ha partecipato e parteciperà a momenti di formazione ed aggiornamento per conoscere le proposte atte a rispondere alle esigenze dei singoli.
Lo sportello fungerà inoltre da referente per gli studenti esteri nel nostro istituto, per seguire, in collaborazione con i consigli di classe interessati, l’andamento del soggiorno dal punto di vista scolastico e relazionale.
La referente si farà inoltre promotrice o counsellor per la partecipazione di gruppi della nostra scuola a progetti internazionali previsti nell’ambito di “Erasmus plus” nei prossimi due anni. 


INCLUSIONE DEGLI ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI


ATTIVITÀ ALTERNATIVA ALL’INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA

Agli alunni che decidono di optare per le attività formative in alternativa all’Insegnamento della Religione Cattolica vengono offerti percorsi relativi a tematiche di carattere sociale, alla storia delle religioni e ai diritti umani, anche con l’ausilio della visione di opere cinematografiche commentate con i docenti dei corsi.


ISTRUZIONE DOMICILIARE

Nell’ambito delle iniziative individuate dalla legge 440/97, è prevista la possibilità di effettuare interventi di istruzione domiciliare nei confronti di alunni assenti per periodi superiori ai 30 giorni a causa di gravi patologie.


MOSTRE

Il Liceo Artistico da anni si pone sul territorio provinciale come un’agenzia capace di stimolare il dibattito culturale e artistico, utilizzando gli spazi a propria disposizione per le mostre e soprattutto collaborando con Enti esterni nella realizzazione delle stesse.
Gli spazi espositive del Liceo costituiscono una preziosa risorsa nella concretizzazione delle proposte culturali che il Liceo vuole condividere con il territorio.

Tre sono le principali funzioni:
●  valorizzare ed implementare la ricca collezione di opere d’arte del Liceo attraverso la loro
esposizione;
●  presentare significative mostre temporanee che inquadrino il panorama espressivo contemporaneo;
●  organizzare laboratori, workshop e convegni come momenti di approfondimento complementari alle mostre.

Al fine di garantire una gestione funzionale delle diverse attività all’interno degli spazi (The Hole, SpazioArte, NonMuseo), opera un responsabile che si occuperà di organizzare le mostre e i laboratori, ampliare la comunicazione, impostare un format per gli inviti e le locandine, costruire una documentazione e un archivio fotografico delle opere della collezione, segure un sito dello spazio espositivo dedicato alle mostre temporanee e alla collezione, progettare cataloghi e documentazioni in itinere delle mostre) e con il contributo di rappresentanti degli studenti il cui compito, oltre a coadiuvare l’organizzazione degli eventi, sarà quello di garantirne la diffusione all’esterno della comunità scolastica.

Il gruppo di lavoro inoltre svilupperà delle forme di conoscenza e di partecipazione alle attività, atte a potenziare la ricaduta didattica di queste proposte all’interno della scuola, per far sì che queste iniziative siano stimolo continuo per le attività, e preziose occasioni di conoscenza e di crescita culturale, sia di tutti gli operatori del mondo della scuola, sia della cittadinanza, anche attraverso i percorsi di alternanza scuola lavoro. 


VIAGGI DI ISTRUZIONE

Considerato il valore didattico e pedagogico dei viaggi di istruzione, soprattutto per una scuola artistica, ritenuto necessario assicurare la fattibilità degli stessi sia dal punto di vista organizzativo sia da quello economico, si rimanda alle decisioni dei singoli consigli di classe.
L’organizzazione è affidata a una Commissione di docenti.


SICUREZZA

Nell’ambito del Sistema di Prevenzione e Protezione, la cui responsabilità è affidata ad un tecnico esterno, varie figure appositamente formate operano sia per il rispetto della normativa vigente sia in generale per la promozione della cultura della sicurezza a scuola.


SPORTELLO DI ASCOLTO PSICOLOGICO

Verrà aperto uno sportello psicologico, con cadenza settimanale, da ottobre a maggio.
Come gli scorsi anni, il servizio viene affidato alla Cooperativa Totem. Si intende anche avviare, su un arco temporale pluriennale, un rapporto più stretto tra lo psicologo e i consigli di classe.


VOLONTARIATO

Il progetto prevede l’attivazione di azioni e stage di volontariato in alcune strutture sociali o educative di Varese, in raccordo con lo sportello provinciale scuola-volontariato. 


ATTIVITÀ SPORTIVA

È costituito il Centro Sportivo Scolastico attraverso il quale sarà possibile aderire ai “Giochi Sportivi Studenteschi” e organizzare l’attività sportiva promozionale all’interno del nostro liceo. Il CSS organizza in particolare:

● tornei interni di pallavolo, basket e altri sport in relazione all’adesione degli alunni e alla disponibilità delle palestre (badminton, tchoukball, pallatamburello ecc.);

● allenamenti con una rappresentativa femminile di istituto per l’adesione ai Giochi Sportivi Studenteschi, al trofeo “F. Noseda” e ad eventuali altri eventi.


LABORATORIO TEATRO


PROGETTO “INCONTRO”

L’Associazione Andrea Paltani è nata per ricordare un giovane diciottenne, purtoppo morto in un incidente stradale, che ha lasciato come grande eredità una rete di relazioni molto ricca. Andrea aveva infatti la qualità umana di vivere rapporti di amicizia e collaborazione, trasversalmente e senza pregiudizi, con giovani di varie scuole e realtà ed era capace di grande apertura e curiosità.
L’associazione, tramite una serie di iniziative, vuole portare avanti lo “stile” di Andrea.

Da qui è nato il progetto “Incontro” che ha lo scopo di far incontrare i giovani delle classi quarte delle scuole superiori di secondo grado di Varese, usufruendo di momenti di approfondimento su tematiche culturali legate a questo tema. Ogni anno il progetto sceglie di declinare il tema dell’incontro in diverse prospettive. Informazioni dettagliate sono presenti sul sito del Liceo  (https://www.artisticovarese.edu.it/progetto-incontro-il-mediterraneo) e dell’Associazione Andrea Paltani (www.associazioneandreapaltani.it) 


“GIOVANI ALLA SCALA”

Per avvicinare i giovani alla musica sinfonica, operistica e al balletto, si organizzano uscite per spettacoli al Teatro alla Scala di Milano e lezioni propedeutiche alla visione degli stessi.

 


LAAFM Radio (WEBRADIO)

Il Liceo Artistico Angelo Frattini dall’Anno Scolastico 2017/2018 ha attivato un progetto, aperto a tutti gli studenti, di webradio, denominata LAAFM Radio . I format sono i seguenti: “Chicche di Chicca”, curiosità e aneddoti dal mondo dell’arte; “Teste di nerd”, sul mondo dei videogiochi e dei film; “Generazioni”, sul confronto della musica black tra Old e New School; “Dannati – la 3F all’Inferno”, sul rapporto tra narrativa contemporanea e Dante Alighieri. La redazione di LAAFM Radio si prefigge anche la costruzione di uno o più programmi a supporto del Centro Promozione Legalità di cui il nostro Istituto è partner . L’idea è quella di costruire una serie di interviste radiofoniche con protagonisti di attività ed esperienze finalizzate al rispetto delle legalità ed ad una cultura che promuova la piena cittadinanza attiva, soprattutto delle più giovani generazioni. Attraverso contatti con associazioni locali e nazionali che operano nel settore, saranno invitati a partecipare al programma radiofonico personalità in grado di stimolare la riflessione e la crescita personale degli utenti della radio. I personaggi coinvolti saranno intervistati dagli stessi studenti che formano il gruppo di redazione di LAAFM Radio. Essi saranno anche i protagonisti delle scelte musicali e ricreative che contorneranno le interviste al centro delle trasmissioni radiofoniche.

Un altro format che la redazione intende promuovere è quello del reportage con raccolta di esperienze e riflessioni “sul campo”, frutto di ricerche nel territorio a contatto con la cittadinanza in aree particolarmente significative della città (centri di accoglienza, stazioni, sedi operative di associazioni di volontariato, etc.). Il progetto, come già per l’anno scorso, intende anche stimolare l’espressione creativa tramite la realizzazione di podcast radiofonici posti al servizio di un’esperienza di edutainment o intrattenimento educativo. zi.

● Il termine podcasting ( Personal Option Digital Casting ) indica un sistema innovativo di fruire i brani audio pubblicati su internet e disponibili in download o streaming per essere ascoltati o copiati direttamente dallo smartphone . I podcast saranno realizzati come veri e propri programmi radiofonici.

● Il terimine edutainment, o intrattenimento educativo, è una forma di intrattenimento finalizzata sia a educare che a divertire . Il termine edutainment è inoltre usato per riferirsi a quel settore dell’ E-learning che cerca di trasmettere dei concetti chiave in modo divertente. Questo metodo può essere fruttuosamente utilizzato per trattare argomenti delicati come la legalità, appunto, ma anche l’ etica , la diversità, l’uguaglianza, l’interculturalità ecc.


PROGETTO “CUCINARTE”

CucinArte é un progetto in collaborazione con l’Istituto Alberghiero De Filippi di Varese, nato nel 2008,quando Expo era ancora ben lontano e le trasmissioni televisive a tema culinario erano poche e limitate. La prima edizione di CucinArte ha avuto come tema la “Cucina futurista” seguita poi dalla “Cucina Liberty”, “A tavola con Monet”, “Il Surrealismo in cucina”, “La cucina di Afrodite”, e quest’anno “La grammatica dei sapori”. Il Progetto si prefigge di affinare la sensibilità al gusto e all’estetica attraverso l’approfondimento delle figure degli artisti o dei movimenti, di stimolare la curiosità e la creatività con la realizzazione di ‘vere’ pietanze.


BIBLIOTECA
La Biblioteca del Liceo Artistico permette la consultazione di libri, riviste, CD ROM, videocassette, diapositive e CD musicali. In continuità con quanto già realizzato negli anni scorsi, procede la revisione del sistema di catalogazione per permettere la compatibilità con un software on line e, eventualmente, con la rete bibliotecaria regionale/nazionale.

Obiettivi

● Tutelare, valorizzare e promuovere i beni librari del Liceo Artistico Frattini di Varese

● Essere coerenti con quanto richiesto dal piano nazionale Scuola Digitale (PNSD) in riferimento alle Biblioteche scolastiche innovative concepite come centri di informazione e di documentazione anche in ambito digitale

● Rendere più fruibile un patrimonio utile sia ai docenti che agli alunni per attività di ricerca e consultazione

● Favorire la didattica e l’apprendimento riqualificando il patrimonio librario e multimediale quale strumento di lavoro attivo

● Creare le condizioni che permettano di collegarsi in rete con altre biblioteche per scambi culturali, didattici e progettuali.

Il materiale conservato all’interno della biblioteca è affidato alla bibliotecaria di cui la scuola dispone ed è dalla stessa controllato durante il suo orario di servizio. La referente del progetto cura tutti gli aspetti organizzativi, le nuove acquisizioni di materiale librario e multimediale, le relazioni con il tecnico informatico e gli Enti pubblici del territorio. 


SITO WEB

Il progetto di aggiornamento del sito web della scuola, www.artisticovarese.gov.it, prevede, come negli anni precedenti, l’implementazione dei dati riferiti al nuovo P.O.F. dell’Istituto e l’aggiornamento di tutte le aree informative, il completamento delle sezioni già strutturate e la creazione di nuove aree dedicate. Il lavoro di implementazione sarà svolto dalla referente del progetto prof.ssa Donatella Spertini